English French German Italian Japanese Portuguese Spanish

Home Rassegna Stampa Mondo

Mondo

Russia: pioggia di meteoriti semina il panico, oltre 500 feriti


15/02/2013

altÈ di oltre 514 feriti, tra cui 82 bambini, due dei quali ricoverati in terapia intensiva, mentre il totale dei soccorsi in ospedale è di 112 persone, il bilancio dell’eccezionale pioggia di meteoriti che ha colpito oggi l’area di Cheliabinsk, sugli Urali, nella Russia centrale. Secondo gli esperti, si tratterebbe di un meteorite sporadico disintegratosi nella parte bassa dell’atmosfera.

Leggi tutto...

 

Siria. Mons. Zenari: camminiamo sul sangue, la comunità internazionale se ne lava le mani


14/02/2013

altLa guerra in Siria prosegue senza tregua col suo carico di morti quotidiano. L’opposizione sta valutando la possibilità di un dialogo con il regime di Assad: dopo quasi due anni di crisi sono 70mila le vittime, migliaia gli sfollati e i profughi.

Leggi tutto...

 

GRECIA. Miseria impressionante

 

14 Febbraio 2013

Il vescovo Papamanolis, presidente della Conferenza episcopale, racconta le condizioni difficili in cui vive il popolo. Ma anche le diocesi arrancano sotto il peso delle tasse


alt

“La situazione economica e sociale del Paese peggiora sempre di più, la miseria aumenta e tocca settori sempre più vasti della popolazione. Il governo sta per varare una nuova legge che prevede l’aumento delle tasse senza tenere conto che le famiglie, le persone non hanno soldi per pagare nemmeno le bollette e rifornirsi di generi di prima necessità”. È una Grecia “allo stremo” quella che monsignor Francesco Papamanolis, vescovo di Syros e Santorini e presidente della Conferenza episcopale di Grecia, descrive a Daniele Rocchi, per il Sir. “Nelle piazze del Paese periodicamente avvengono distribuzioni gratuite di cibo, prodotti provenienti dall’Ue, si tratta di riso, formaggio, pasta, olio. Siamo circondati dalla miseria, il popolo non ne può più”.

Leggi tutto...

 

Egitto ancora nel caos a due anni dalle dimissioni di Mubarak


11/02/2013

altDue anni fa il presidente, Hosni Mubarak, dava le dimissioni, dopo le violente proteste di piazza che segnarono l’inizio delle primavera araba nel Paese. L’ex rais venne poi messo sotto processo per le sue responsabilità nell’aver represso nel sangue le manifestazioni. In due anni L’Egitto non ha raggiunto ancora una stabilità e nuovi e vecchi poteri forti continuano ad impedire una reale transizione democratica, mentre le proteste continuano nelle piazze.

Leggi tutto...

 

Africa, la grande rapina dell'oro blu


10 febbraio 2013

Dal "land grabbing", la terra strappata da governi e multinazionali alle economie locali, al "water grabbing", la sottrazione dell'acqua. E così continua lo sfruttamento dei più poveri.

 

 

Il neocolonialismo sulle risorse idriche


Ragazzi tornano al loro villaggio con l'acqua a Dhusamareeb, nel centro della Somalia (Reuters).
Ragazzi tornano al loro villaggio con l'acqua a Dhusamareeb, nel centro della Somalia (Reuters).

 


Negli ultimi quattro anni, il numero di terreni esteri acquistati da governi e multinazionali per produrre cibo e carburanti ha avuto un'impennata con l’accentuarsi del cambiamento climatico e a causa delle nuove abitudini alimentari di milioni di cinesi e indiani.

Leggi tutto...

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Avanti > Fine >>

Pagina 9 di 47
Cerca nel sito
Visite
Oggi25
Questo Mese995
Totali (dal 15/01/2011)138668