English French German Italian Japanese Portuguese Spanish

Home Rassegna Stampa Cultura

Cultura

La chiacchiera e la parola

04 novembre 2013

Secolarizzazione e fede scoperta

Nel tempo della grande Chiacchiera, ascoltare la Parola. E a tal punto ascoltarla, come una forza che riconduce al centro delle cose della vita, da varcare la soglia della speranza e fare un passo avanti, verso la porta della fede.

Leggi tutto...

 

Francesco e l'Innominato

02 novembre 2013

Sarà in libreria l’8 novembre «Il disegno di papa Francesco» (Emi, pagine 128, euro 9,90) nel quale il direttore di “Civiltà Cattolica”, padre Antonio Spadaro, prova a tracciare «il volto futuro della Chiesa» così come sta emergendo dai primi mesi del nuovo pontificato. Scritto a ridosso della Giornata mondiale della gioventù di Rio de Janeiro, il saggio – accompagnato dalla prefazione di padre Pepe di Paola, il «cura villero» molto stimato da Bergoglio – fa tesoro delle lunghe ore di conversazione con il Papa da cui Spadaro ha tratto l’ormai celebre intervista apparsa sulle riviste dei gesuiti di tutto il mondo. Anticipiamo qui uno stralcio del libro.

Leggi tutto...

 

Commemorazione dei defunti. Né banalizzare né disperarsi

02 novembre 2013

C'è un Evento che dà certezza

Gli animali non hanno coscienza della morte. Gli esseri umani, invece, l’hanno sviluppata con lo psichismo riflesso. Ma l’atteggiamento umano di fronte alla morte può essere molto vario: dalla superficialità e banalizzazione allo smarrimento e alla disperazione, due estremi fra i quali si collocano le concezioni che guardano all’oltretomba con timore, misto alla speranza di prolungare in qualche modo l’esistenza. Nella cultura del nostro tempo sono indici di superficialità e di banalizzazione della morte le sfide mortali, quando per gioco o spavalderia ci si espone a rischi per la vita propria o quella degli altri o quando si scherza sulla morte e sui defunti come avviene nelle saghe di Halloween. C’è invece smarrimento e disperazione, quando ci si procura la morte di fronte a gravi difficoltà di ordine economico o grandi sofferenze di ordine fisico o morale. Entrambi i casi sono rivelatori di una caduta di valori, di uno smarrimento della persona, in se stessa e nel rapporto con la comunità.

Leggi tutto...

 

Napoleone vinto anche da Dio

29 ottobre 2013

altMaterialista e saccheggiatore di chiese e di conventi, miscredente e fedifrago, anticlericale e sequestratore del papa: questa è l’opinione che molti hanno di Napoleone Bonaparte, opinione tanto diffusa quanto acriticamente accolta. Se andiamo alle fonti, e in particolare a queste conversazioni, scopriamo qualcosa di strabiliante. Napoleone grida con fierezza: «Sono cattolico romano, e credo ciò che crede la Chiesa».

Leggi tutto...

 

Sapersi non soli

28 ottobre 2013

Lezione sul matrimonio

Ha parlato in una piazza gremita di famiglie credenti, colma di bambini e di coppie con trenta o quaranta anni di matrimonio alle spalle; di facce sorridenti, in un giorno di festa. Ma, a sentire il Papa ieri in San Pietro, si sarebbe detto che avesse in mente anche tutte le altre famiglie: quelle che mai andrebbero alla Giornata della famiglia, quelle in cui non ci si parla più, o sofferenti, divise, sole. Guardava, Francesco, la gran folla, pensoso, e sorridente a tratti a un bambinetto che gli volteggiava tenacemente attorno. «La vita – ha detto poi, prendendo la parola – spesso è faticosa, talvolta anche tragica; lavorare è faticoso, cercare lavoro è faticoso, trovare lavoro è faticoso. Ma ciò che pesa di più nella vita è la mancanza di amore. Senza amore, la fatica è intollerabile».

Leggi tutto...

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Avanti > Fine >>

Pagina 5 di 142
Cerca nel sito
Visite
Oggi25
Questo Mese995
Totali (dal 15/01/2011)138668